Reddito di Cittadinanza: oltre 100 abusivi individuati dai Carabinieri nel Casertano

Reddito di cittadinanza 1' di lettura 10/04/2021 - Percepivano il Reddito di Cittadinanza pur non avendone il diritto. Individuati dai Carabinieri oltre 100 'abusivi' residenti nel Casertano: 84 denunciati e 18 segnalati all'INPS per la sospensione del beneficio, in quanto destinatari di misure cautelari o scoperti a prestare attività lavorativa.

Tra questi, 5 appartengono - o sono comunque 'attigui' - alla criminalità organizzata, mentre in 52 hanno precedenti penali. Altri avevano dichiarato il falso, in quanto il coniuge aveva redditi alti. Altri ancora hanno dichiarato residenze fittizie, per celare altri componenti del loro nucleo familiare già percettori del beneficio o titolari di immobili. Per alcuni immigrati, invece, sono emerse irregolarità sul territorio nazionale e la mancanza del requisito dei 10 anni di residenza in Italia.

L'importo complessivo percepito senza averne titolo è di 500 mila euro. La verifica ha riguardato 3.300 beneficiari e proseguirà nelle prossime settimane.






Questo è un articolo pubblicato il 10-04-2021 alle 11:01 sul giornale del 12 aprile 2021 - 122 letture

In questo articolo si parla di cronaca, roma, articolo, reddito di cittadinanza, niccolò staccioli, Vivere Roma

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bWSm