Napoli: morte di Tiziana Cantone, il corpo sarà riesumato

2' di lettura 29/05/2021 - Novità sul caso di Tiziana Cantone, la 31enne trovata impiccata in casa il 13 settembre 2016 a Mugnano, alle porte di Napoli.

La donna era stata vittima di revenge porn: suoi video e foto privati erano stati diffusi online circa un anno prima. Una delle frasi pronunciate da Cantone in uno dei video, diventato virale, era anche apparsa su magliette, tazze, cover per telefoni. A causa di ciò la donna aveva perso il lavoro ed era stata costretta a trasferirsi. La vicenda aveva aperto il dibattito sul revenge porn in Italia, portando all'approvazione di una legge apposita e all’istituzione del codice rosso.

La morte della 31enne fu subito classificata come suicidio dagli inquirenti e per questo il magistrato che all’epoca si occupò del caso non fece eseguire l’autopsia. Il caso è stato riaperto lo scorso gennaio dalla procura di Napoli Nord e ora il sostituto procuratore Giovanni Corona ha disposto la riesumazione delle spoglie di Tiziana Cantone e l'autpsia, che dovrebbe venire eseguita nei primi giorni di giugno.

A far ripartire l'inchiesta è stato l'esposto presentato dai legali della madre di Tiziana Cantone, che non ha mai creduto che la figlia si sia tolta la vita. Il pm ha aperto un nuovo fascicolo per omicidio, al momento contro ignoti.

I legali della madre della 31enne hanno presentato anche un altro esposto per frode processuale per una presunta manomissione del tablet e del cellulare della donna. I contenuti dei dispositivi sarebbero stati cancellati mentre gli stessi si trovavano in custodia della Polizia giudiziaria. Lo scorso gennaio i dati sono stati recuperati grazie ad un team di esperti e dagli accertamenti sarebbe emerso l’uso dell’account della donna dopo la sua morte.






Questo è un articolo pubblicato il 29-05-2021 alle 10:49 sul giornale del 29 maggio 2021 - 114 letture

In questo articolo si parla di cronaca, napoli, marco vitaloni, articolo, tiziana cantone, revenge porn

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b4XO





logoEV