Violenza sessuale su una 14enne, indagati due calciatori campani del Messina

1' di lettura 06/06/2021 - Due calciatori dell’Acr Messina, che milita in serie D, risultano indagati dalla procura per violenza sessuale aggravata nei confronti di una minorenne

I due indagati, i diciottenni Clemente Crisci, originario di Maddaloni (Caserta) e Carmine Cretella di Napoli, entrambi maggiorenni all’epoca dei fatti contestati, hanno ricevuto l'avviso di conclusione delle indagini preliminari. A ricostruire la delicata vicenda è la Gazzetta del Sud.

I fatti contestati sarebbero avvenuti nel novembre del 2020, durante le chiusure per l'emergenza pandemica, quando la ragazzina 14enne, dopo alcuni primi contatti con Crisci, sarebbe stata invitata diverse volte nell'appartamento del calciatore, dove sarebbero avvenute le violenze. Il giovane era in compagnia di Cretella e di un altro individuo non ancora individuato. Non si tratterebbe di un singolo episodio di violenza ma di diversi. Le indagini sono scattate dopo la denuncia presentata ai carabinieri dal padre della ragazza.

___________________________________________
È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram, cliccando nei link della tabella sotto e iscrivendosi GRATUITAMENTE.
Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook e Twitter, per trovarli basta cliccare nei link della tabella sotto.

Città Telegram Social
Agrigento @vivereagrigento FB
Caltanissetta @viverecaltanissetta FB - Twitter
Catania @viverecatania FB - Twitter
Enna @vivereenna FB - Twitter
Messina @viveremessina FB - Twitter
Palermo @viverepalermo FB - Twitter
Ragusa @vivereragusa FB - Twitter
Siracusa @viveresiracusa FB - Twitter
Trapani @viveretrapani FB





Questo è un articolo pubblicato il 06-06-2021 alle 16:02 sul giornale del 07 giugno 2021 - 122 letture

In questo articolo si parla di cronaca, violenza sessuale, marco vitaloni, articolo, acr messina