Whirlpool, Tibaldi (FIOM) : "Ennesimo caso di multinazionale che licenzia e chiude"

1' di lettura 14/10/2021 - Il caso Whirlpool "è l'ennesimo in cui una multinazionale, pur guadagnando, impunemente licenzia le persone e chiude gli stabilimenti nonostante accordi e aiuti di Stato.

Questi lavoratori hanno iniziato la loro lotta più di due anni fa, hanno resistito tenendo aperto quello stabilimento". Lo dice Barbara Tibaldi, segretaria nazionale Fiom-Cgil, sotto al Mise coi lavoratori Whirlpool giunti da Napoli. "Ora la politica annuncia che c'è una nuova soluzione - spiega la sindacalista in occasione del tavolo al ministero per sbloccare la vertenza - ma noi ancora non l'abbiamo vista, sappiamo solo che Whirlpool impunemente vuole portare avanti i licenziamenti.

La musica va cambiata, se il governo italiano dice che la soluzione c'è, dobbiamo essere nelle condizioni di scendere da questo palazzo e offrirla ai lavoratori", conclude Tibaldi.






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 14-10-2021 alle 17:07 sul giornale del 14 ottobre 2021 - 8 letture

In questo articolo si parla di cronaca

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/copO





logoEV