Voucher per attività sportive rivolti ai minori dai 6 ai 15 anni residenti in Campania di nuclei familiari con redditi medio-bassi

1' di lettura 23/11/2021 - Voucher per consentire ai minori l'accesso gratuito a servizi sportivi: la sesta commissione regionale Politiche Sociali della Campania ha approvato la delibera di giunta regionale per l'attuazione della misura. I voucher sport saranno gestiti dall'agenzia regionale Universiadi per lo Sport e saranno rivolti ai minori dai 6 ai 15 anni residenti in Campania facenti parte di nuclei familiari con redditi medio-bassi.

L'obiettivo è agevolare le famiglie nel sostenere le spese di iscrizione dei propri figli a corsi, attività e campionati sportivi organizzati da associazioni e società sportive dilettantistiche iscritte al registro Coni Campania. La Regione destina ai voucher due milioni per l'anno in corso e 2,5 milioni per ciascun esercizio finanziario 2022-2023. "Sono molto soddisfatta per l'approvazione della delibera - commenta la presidente della commissione Bruna Fiola -. Si dà il via a una misura che è molto importante per la salute psicofisica dei bambini e degli adolescenti della Campania".

La commissione, chiamata a esprimersi sulla delibera amministrativa, ha accolto anche la proposta del consigliere della Lega, Severino Nappi, di riservare risorse specifiche in favore dei nuclei con minori diversamente abili. Per il consigliere M5s Luigi Cirillo "è molto importante sostenere l'attività sportiva dei bambini e degli adolescenti per il loro benessere psicofisico e per contrastare gli effetti negativi causati dalla pandemia e quelli legati all'obesità infantile che colpisce un'elevata percentuale di minori della Campania".






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 23-11-2021 alle 15:56 sul giornale del 24 novembre 2021 - 112 letture

In questo articolo si parla di attualità, agenzia dire

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cvPe





logoEV