A gennaio e febbraio il Nuovo Teatro Sanità di Napoli diventa residenza artistica

1' di lettura 14/01/2022 - I mesi di gennaio e febbraio al Nuovo Teatro Sanità di Napoli saranno dedicati alle residenze artistiche. La sala di piazzetta San Vincenzo da venerdì 14 febbraio presenta i lavori di quattro giovani gruppi selezionati attraverso una call pubblica.

Offrendo lo spazio e un piccolo supporto, il collettivo ntS' contribuisce ai debutti di Seasons di Orlando Napolitano, interpretato da Valentina Elia e Ivan Graziano, diretto da Marcello Manzella e impreziosito dalle musiche di Antonio Elia (in scena dal 14 al 16 gennaio); Settantuno, con Nello Provenzano, diretto da Riccardo Pisani (dal 4 al 6 febbraio); Megastark di Luigi Leone, con Mario Cangiano, Maria Francesca Duilio, Luigi Leone, Chiara Vitiello, per la regia di Andrea Cioffi (dall'11 al 13 febbraio); Meridiani di Carlo Galiero, con Giuseppe Brunetti, Loris De Luna, Chiarastella Sorrentino, quest'ultima anche regista dello spettacolo (dal 25 al 27 febbraio). Le quattro compagnie selezionate saranno ospitate per una settimana al Nuovo Teatro Sanità, per mettere in scena una nuova drammaturgia.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-01-2022 alle 09:47 sul giornale del 15 gennaio 2022 - 113 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cE9I





logoEV