Napoli: in stato di ebrezza tenta di baciare una donna e quando finisce in caserma si scopre che è ricercato, arrestato un 35enne

carabinieri 1' di lettura 26/01/2022 - Era in stato di ebbrezza il 35enne originario della Nigeria che ha tentato di baciare la titolare di una sala per ricevimenti a Casoria (Napoli), in via Ventotene, ed è poi stato bloccato dai carabinieri intervenuti dopo una colluttazione con il marito di lei.

E così, quando l'uomo viene foto-segnalato, dai terminali sono emerse una serie di misure cautelari pendenti da eseguire a suo carico. La prima è un divieto di dimora nelle province di Bolzano e Roma emesso dal tribunale di Trento, su richiesta della locale Dda, per associazione a delinquere finalizzata al traffico e spaccio di sostanze stupefacenti nelle province di Roma, Trento e Bolzano.

La misura rientra nell'ambito di un'attività di indagine denominata 'Acqua Verde' condotta dai carabinieri del Nucleo investigativo di Trento nel periodo compreso tra ottobre 2019 e dicembre 2020. E ancora, sul 35enne pende un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal tribunale di Roma, su richesta della locale procura per le violazioni alla misura dell'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria a cui era sottoposto. L'uomo è ora in carcere a Poggioreale.






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 26-01-2022 alle 09:44 sul giornale del 27 gennaio 2022 - 419 letture

In questo articolo si parla di cronaca, agenzia dire

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cHv0





logoEV