Napoli, furgone investe tre persone: morto uno dei feriti. Fermato il conducente

2' di lettura 18/06/2022 - La folle corsa del furgone tra Volla e Cercola, fermato dai carabinieri un 29enne napoletano

Tre persone ferite, investite da un furgone in tre luoghi diversi. Uno di loro, un uomo di 73 anni, è poi deceduto in ospedale per le ferite riportate. È il tragico bilancio della folle corsa di un 29enne napoletano che con un furgone ha seminato il panico in due comuni della provincia di Napoli, Volla e Cercola.

Tutti gli incidenti sono avvenuti lungo la strada che collega i comuni di Cercola e Volla. Il 29enne, alla guida di un Fiat Doblò bianco, ha dapprima investito una donna di 40 anni in via Verdi a Volla. Poi a Cercola in via del Progresso ha travolto un'altra donna di 47 anni e l'uomo di 73 anni, che è poi deceduto in serata all'ospedale del Mare, dove era stato sottoposto ad un intervento chirurgico. Non gravi le due donne rimaste ferite.

La dinamica degli investimenti è ancora in fase di ricostruzione da parte degli inquirenti. Diversi testimoni hanno raccontato che il conducente del furgone avrebbe intenzionalmente investito i passanti per poi darsi alla fuga. Uno degli episodi è stato ripreso da una telecamera di sorveglianza: nel video si vede una donna che passeggia sul ciglio della strada e il furgone che improvvisamente sterza, la travolge e poi prosegue la sua corsa. Poco dopo è scattata la caccia all'uomo da parte dei carabinieri.

I militari della compagnia di Torre del Greco hanno ritrovato il furgone killer abbandonato nel Rione De Gasperi nel quartiere di Ponticelli a Napoli. Il conducente del furgone, un 29enne napoletano, è stato bloccato dai carabinieri e portato in caserma a Cercola: dovrà spiegare i motivi della folle corsa.






Questo è un articolo pubblicato il 18-06-2022 alle 11:20 sul giornale del 20 giugno 2022 - 111 letture

In questo articolo si parla di cronaca, marco vitaloni, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dbOS





logoEV