Maltempo, nel napoletano auto trascinate via per le forti pioggie. Mezzi pubblici nel caos

2' di lettura 16/11/2022 - NAPOLI - Disagi per il maltempo che sta investendo la Campania. A Villaricca, nel napoletano, è stato necessario l'intervento dei carabinieri per soccorrere una 47enne rimasta bloccata nella sua auto in via Roma.

Le forti piogge hanno generato un torrente che ha trascinato l'auto in un punto in cui l'acqua era particolarmente alta. Il comandante della stazione dei carabinieri di Villaricca e il suo vice hanno prelevato la donna dall'auto, ormai per metà allagata, e l'hanno messa in salvo. Intanto, a Napoli e provincia, è caos mezzi pubblici. Allagata la stazione Eav di Scafati: la tratta ex circumvesuviana risulta interrotta tra Pompei e Poggiomarino. I treni dell'Eav, inoltre, non effettuano servizio viaggiatori alla stazione di San Giorgio - Cavalli di Bronzo. Non va meglio nel capoluogo partenopeo, dove alcuni bus dell'Anm sono stati costretti a una temporanea deviazione di percorso per allagamenti. È chiusa da oltre un'ora, causa allagamento, la stazione metropolitana di piazza Garibaldi.

IN CAMPANIA ALLERTA METEO PROROGATA FINO ALLE 12 DI DOMANI

Prorogata fino alle 12 di domani l'allerta meteo per temporali, anche intensi, con livello di criticità gialla diramata nella giornata di ieri dalla protezione civile regionale della Campania. Sono esclusi i territori della zona 2 (Alto Volturno e Matese). La protezione civile segnala che, nella giornata di oggi, i temporali potranno essere "intensi e repentini" su tutta la fascia costiera, caratterizzati da "incertezza previsionale e rapidità di evoluzione e potrebbero essere accompagnati da fulmini o grandine e raffiche di vento".

Dalla mezzanotte la perturbazione si sposterà prevalentemente sulla fascia costiera centro meridionale. Permane però su tutte le zone indicate il rischio idrogeologico giallo, anche in assenza di temporali e precipitazioni per effetto della saturazione dei suoli. Sono possibili allagamenti, caduta di massi o fenomeni franosi in territori fragili, innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d'acqua, scorrimento delle acque nelle sedi stradali anche con possibile trasporto di materiale. Si raccomanda di prestare attenzione anche a possibili danni alle coperture oltre alla caduta di rami o alberi. Si invitano le autorità competenti a mantenere in essere tutte le misure per prevenire, mitigare e contrastare gli effetti dei fenomeni previsti.






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 17-11-2022 alle 10:50 sul giornale del 17 novembre 2022 - 24 letture

In questo articolo si parla di attualità, agenzia, agenzia dire

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dDae