Torre del Greco, Comune in 'ostaggio' degli hacker: "Chiesto riscatto di 200mila euro"

1' di lettura 17/11/2022 - (Adnkronos) - Un attacco hacker ha causato il blocco dell'attività degli uffici comunali di Torre del Greco (Napoli).

Ne dà notizia il sindaco Giovanni Palomba, spiegando che è "pervenuta nel corso del pomeriggio una richiesta di pagamento, per liberare i dati hackerati, pari a 200mila euro". In merito Palomba fa sapere che "si provvederà a presentare formale denuncia all'autorità giudiziaria". Intanto resterà interdetta nella giornata di domani, venerdì 18 novembre "e sino a nuova diversa comunicazione" per tutti gli uffici l'erogazione dei servizi ai cittadini". Si tratta, afferma il sindaco, di "una questione gravissima sulla quale stiamo lavorando senza sosta da stamattina, e, sulla quale non accetteremo alcuna mediazione illecita. Resto pienamente fiducioso nel solerte lavoro degli inquirenti. Ai cittadini di Torre del Greco, l'invito alla collaborazione in queste ore di particolare criticità".






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 17-11-2022 alle 22:16 sul giornale del 18 novembre 2022 - 10 letture

In questo articolo si parla di attualità, adnkronos

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dDoj