De Luca: "Al Sud serve lavoro minimo prima del salario minimo"

1' di lettura 09/03/2023 - "30 miliardi di fondi Fsc, apriamo una guerra termonucleare"

ECONOMIA (Napoli). "Un Paese civile non può non dare un aiuto alla povera gente, a famiglie che non ce la fanno, a chi ha un disabile in casa. L'aiuto pubblico è indispensabile. Per quanto riguarda il salario minimo, è una misura anche utile ma bisogna stare attenti perché nel Sud abbiamo bisogno prima che del salario minimo, del lavoro minimo. Il salario minimo va per l'80% al centro nord dove c'è l'apparato produttivo e le industrie. Quindi è una misura di civiltà, ma dobbiamo sapere che non incide sul Sud dove il problema è il lavoro, visto che abbiamo solo il 25-28% di donne che lavorano e visto che abbiamo il livello di disoccupazione giovanile più alto d'Italia. A questi milioni di giovani che non lavorano il salario minimo serve a poco, serve il lavoro minimo" - così il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, a margine di un incontro in giunta regionale con il presidente dell'Inps Pasquale Tridico e il direttore del Santobono-Pausilipon, Rodolfo Conenna per la firma di un protocollo che prevede l'utilizzo del certificato specialistico pediatrico in favore dei minori ricoverati o in cura presso la struttura ospedaliera. (Raffaele Accetta/alanews)








Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 09-03-2023 alle 16:06 sul giornale del 10 marzo 2023 - 16 letture

In questo articolo si parla di attualità, video, Alanews

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dWDB





logoEV
qrcode