Napoli, ucciso nel 2006 durante festa per Mondiali: arrestati due fratelli

1' di lettura 14/03/2023 - (Adnkronos) - Due arresti per un omicidio avvenuto il 9 luglio 2006 a Napoli durante i festeggiamenti per la vittoria dei Mondiali da parte della nazionale italiana.

Si tratta di due fratelli, Luigi e Nicola Torino di 45 e 43 anni, nei confronti dei quali i Carabinieri della compagnia Napoli Vomero hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip del Tribunale di Napoli su richiesta della dda partenopea, per omicidio con l'aggravante del metodo mafioso. Secondo quanto ricostruito dalle indagini, l'allora 30enne Michele Coscia, sventolando una bandiera durante i festeggiamenti, avrebbe urtato per errore il fratello allora minorenne di Luigi e Nicola. Questi avrebbero quindi raggiunto e ucciso la vittima, in presenza di molte altre persone, due delle quali rimasero ferite accidentalmente. L'ordinanza è stata eseguita in carcere nei confronti di Nicola Torino in quanto già detenuto per altra causa.






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 14-03-2023 alle 10:19 sul giornale del 15 marzo 2023 - 24 letture

In questo articolo si parla di attualità, adnkronos

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dXmV





logoEV
qrcode