Napoli-Eintracht, scontri tra tifosi: primi 8 arresti

1' di lettura 16/03/2023 - (Adnkronos) - Primi arresti per gli scontri avvenuti ieri nel centro di Napoli. Sono al momento 8 le persone arrestate nell'ambito delle attività delle forze dell'ordine: si tratta di 5 italiani e 3 tedeschi.

Il dato è stato fornito dal questore di Napoli Alessandro Giuliano, nel corso di una conferenza stampa in Prefettura. Il questore ha spiegato che le attività "sono ancora in corso attraverso l'esame delle immagini". Gli scontri sono avvenuti principalmente nell'area di piazza del Gesù e calata Trinità Maggiore, nel centro storico cittadino, dove sono confluiti i tifosi dell'Eintracht Francoforte al termine di un corteo che ha attraversato il lungomare e le strade del centro. Qui un gruppo di ultras napoletani ha cercato il contatto con i rivali, evitato dalla presenza delle forze dell'ordine. In serata, dopo la partita di Champions League disputata allo stadio Maradona, alcuni tifosi del Napoli hanno nuovamente tentato il contatto con i tedeschi, stavolta nei pressi dell'hotel del lungomare Caracciolo dove risiedevano in attesa di tornare in Germania. Anche in questo caso il contatto è stato evitato dall'azione delle forze dell'ordine. Alla riunione urgente in prefettura partecipa anche il presidente del Calcio Napoli Aurelio De Laurentiis. Il vertice è presieduto dal prefetto Claudio Palomba, presenti il questore e il comandante provinciale dei Carabinieri.






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 16-03-2023 alle 10:30 sul giornale del 17 marzo 2023 - 16 letture

In questo articolo si parla di attualità, adnkronos

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dXNS





logoEV
qrcode