Pagani: bancarotta fraudolenta, sequestrati beni per 150 mila euro

1' di lettura 07/05/2023 - La Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Salerno ha eseguito su disposizione della Procura di Nocera Inferiore un sequestra di oltre 150.000 euro nei confronti di aziende operanti nel settore dei trasporti, responsabili di non aver provveduto a soddisfare le pretese creditorie.

Le indagini hanno permesso di accertare l' esistenza di un articolato sistema fraudolento operato attraverso la distrazione di somme di denaro e lo spossessamento di mezzi pesanti utilizzati per l'attività di trasporto merci. Secondo quanto ricostruito, il legale rappresentante di una società di Pagani, in prossimità del deposito della sentenza di fallimento, avrebbe ottenuto l'illecito ausilio da parte di un amministratore di un'altra società il quale, fittiziamente, manifestava l'esistenza di un debito contratto dal trasportatore per l'acquisto di un'autovettura. Oltre alla finta acquisizione del veicolo, è stato anche accertato il plurimo trasferimento di mezzi utilizzati per il trasporto mediante la creazione di una falsa scrittura privata a beneficip di una terza impresa anch'essa compiacente.






Questo è un articolo pubblicato il 07-05-2023 alle 12:11 sul giornale del 08 maggio 2023 - 54 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/d7rY





logoEV
qrcode