SEI IN > VIVERE CAMPANIA > POLITICA
lancio di agenzia

Stupro di gruppo, Meloni: “Andrò a Caivano"

1' di lettura
32

ROMA - "Sono rimasta profondamente colpita da quello che è accaduto al Parco Verde di Caivano" e "intendo raccogliere l’invito formulato da don Maurizio Patriciello, parroco di Caivano, a recarmi sul luogo: non però per una semplice visita o, peggio, per una passerella, bensì per offrire sicurezza alla popolazione, e per offrire ai giovani la possibilità di praticare sport, anche di livello".

Lo ha detto la presidente del Consiglio Giorgia Meloni al Consiglio dei ministri. "Insieme ai ministri Piantedosi e Abodi, ritengo che il Centro sportivo debba essere ripristinato e reso funzionante, immaginando - una volta superate le formalità burocratiche, ma il prima possibile - di affidarne la gestione al gruppo sportivo delle Fiamme Oro. Rispetto a quanto accaduto, e alle denunce civili provenienti da Caivano- ha aggiunto Meloni- l’obiettivo del Governo è al tempo stesso di ‘bonificare’ l’area, garantendo che per la criminalità non esistono zone franche". Meloni ha poi espresso di nuovo la solidarietà del governo alla vittima dello stupro di Palermo: "Credo di interpretare il sentimento di tutti, esprimiamo tutta la nostra vicinanza alla giovane vittima del terribile stupro di Palermo".



Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 28-08-2023 alle 21:07 sul giornale del 29 agosto 2023 - 32 letture






qrcode