Vitulazio: scoperta e sequestrata una fabbrica abusiva di fuochi artificiali

1' di lettura 18/09/2023 - I finanzieri della Compagnia di Capua hanno scoperto nelle campagne di Vitulazio una fabbrica abusiva di fuochi d'artificio, denunciando una persona

Una persona denunciata per il reato di detenzione e vendita illecita di fuochi d’artificio, un’intera struttura abusiva adibita alla fabbricazione di botti illegali sottoposta a sequestro, unitamente a circa 30 kg di polvere pirica, diversi manufatti pirotecnici di fattura artigianale pronti ad essere immessi sul mercato, una pressa e diversi accessori utilizzati per la loro produzione. Questo è il bilancio complessivo di un’operazione effettuata dai finanzieri del Comando Provinciale di Caserta nell’ambito dei costanti controlli orientati al contrasto della vendita illecita di prodotti pirotecnici privi dei requisiti minimi di sicurezza in occasione delle festività patronali.

Le Fiamme Gialle della Compagnia di Capua, all’esito di una specifica attività di monitoraggio, hanno individuato tra le campagne di Vitulazio un caseggiato precedentemente adibito a fabbrica di prodotti pirotecnici e dismesso ormai da diverso tempo. L’accesso presso tale struttura ha consentito di sorprendere un cittadino di nazionalità italiana intento alla produzione di botti in assenza di qualsivoglia autorizzazione prevista dalla vigente normativa ed in condizioni estremamente pericolose e instabili.

I finanzieri con l’ausilio degli artificieri dei Carabinieri di Caserta hanno immediatamente provveduto a mettere in sicurezza i prodotti pirici evitando così che la fabbrica continuasse a rappresentare una pericolosa minaccia per gli ignari residenti della zona.






Questo è un articolo pubblicato il 18-09-2023 alle 12:47 sul giornale del 19 settembre 2023 - 28 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/espa





logoEV
qrcode